17-18 Settembre 2016: "Mortadella,Please" a Zola Predosa

 “Mortadella, Please” giunge alla decima edizione: un successo che si rinnova di anno in anno

Torna “Mortadella, Please”, il Festival Internazionale dedicato alla Regina Rosa della gastronomia bolognese, che quest'anno spegne dieci candeline.

Per due giorni (sabato 17 e domenica 18 settembre) nella Cittadella del Gusto, nel centro cittadino di Zola Predosa, si potranno degustare straordinarie ricette a base di mortadella in abbinamento con i vini dei Colli Bolognesi. Non mancheranno mostre mercato dei prodotti tipici di qualità del territorio, intrattenimenti e spettacoli.

Il Festival sarà preceduto giovedì 15 settembre da una serata di anteprima che si terrà nel Giardino Romantico di Villa Edvige Garagnani.

Per saperne di più...

 

Il Festival sarà preceduto giovedì 15 settembre da una serata di anteprima che si terrà nel Giardino Romantico di Villa Edvige Garagnani. Durante la serata saranno presentate in anteprima le ricette che i visitatori di "Mortadella,Please" 2016 troveranno nella Cittadella del Gusto che si inaugurerà sabato 17; il tutto accompagnato da Fabrizio Fornaciari con le sue canzoni d'autore.

Sabato 17 settembre alle 17 si svolgerà l'inaugurazione ufficiale, seguita da attività, laboratori/concorsi e letture animate per bambini a cura del Piccolo Gruppo Educativo “Zippe di Luna”  di Zola Predosa. Si tratta di un'attività per bambini promossa da FANEP, un’associazione Onlus che offre sostegno e cure di altissima qualità a minori affetti da patologie neuropsichiatriche, supportando anche le famiglie nel percorso di ospedalizzazione, sia dal punto di vista pratico che psicologico.

L'edizione 2016 di "Mortadella, Please" infatti sarà all'insegna della solidarietà in favore di FANEP.

Dalle 18.30, apertura del percorso di degustazione “Mortadella Point”. Da non perdere alle 21.30, lo spettacolo comico con Duilio Pizzocchi.

Domenica 18 Settembre, inoltre, gli stabilimenti delle aziende Alcisa e Felsineo apriranno le porte ai visitatori che potranno così scoprire i segreti della produzione della mortadella.

Attesissimo il Mercatino di cambio e scambio per bambini – a cura della Cremeria “La Vecchia Stalla” e del Comitato Genitori di Zola Predosa che si terrà alle 15  sul ponte del Lavino. A seguire alle 18 l'imperdibile appuntamento con il Zeocooking Show a cura dello chef/alchimista veneto Paolo Caratossidis. L'incredibile invenzione Food&Energy infatti sbarca anche a Zola Predosa (Bologna), proprio dove il 1°giugno di quest’anno viene – per la prima volta – cotto un uovo di quaglia utilizzando la zeolite.

In nemmeno due mesi di vita la filosofia totalmente eco e green di Zeocooking rimbalza sui social e dà vita a quella che sta già assumendo i contorni della più sensazionale innovazione della cucina globale degli ultimi cento anni.

L’inventore di questa rivoluzionaria tecnica di cottura è appunto lo chef Paolo Caratossidis, che per primo ha individuato la straordinaria potenzialità della zeolite, associandola alla cucina. Grazie alla sua scoperta sensazionale il mondo viene a conoscenza del potentissimo processo di liberazione di calore ed energia che le perle Zeocooking producono a contatto con della “semplice” acqua di rubinetto. Chimica, Fisica, Metafisica? Zeocooking rimette l’Uomo al centro non della Cucina come spazio fisico, ma della cottura come spazio simbolico. Ogni luogo e ogni condizione possono diventare – infatti – possibili per la cottura di qualsiasi tipo di alimento...mortadella compresa!

GLI OBIETTIVI DELLA KERMESSE

L'obiettivo principale di “Mortadella, Please”, organizzata dal Comune di Zola Predosa e dalla Strada dei Vini e dei Sapori “Città Castelli Ciliegi”, con il prezioso contributo delle due aziende leaders mondiali nella produzione della mortadella: Alcisa e Felsineo, è quello promuovere questo "gioiello" gastronomico dalle origini antiche.

Chef, sommelier, giornalisti e gourmet si alterneranno in questa due giorni dedicata all'insaccato per raccontarne le peculiarità ed il suo impiego in cucina, attraverso un percorso intenso tra sapori, profumi e colori, e dove ricerca e gusto si fonderanno in una cosa sola.

Nata nel 2007, la manifestazione incarna l'idea di una rassegna dedicata alla mortadella, prodotto gastronomico che ha proprio in Zola Predosa la sua capitale mondiale.

Il festival dunque è un momento di valorizzazione della mortadella ma anche delle altre eccellenze enogastronomiche che questo territorio sa proporre, opportunamente coniungate con i luoghi più significativi sotto il profilo storico, culturale ed architettonico.

Zola Predosa è da sempre Città del Vino, e sede di cantine che producono rinomati vini: su tutti il Pignoletto dei Colli Bolognesi, bianco autoctono che si esalta sulle morbide colline zolesi, sulle quali nel corso degli anni hanno trovato ospitalità anche i grandi vitigni internazionali.

Ma Zola Predosa è anche la Capitale Mondiale della Mortadella, in quanto territorio di produzione privilegiato e sede delle aziende Alcisa e Felsineo.

Questo mix non fa che fortificare sempre di più “Mortadella, Please”, rendendolo ormai un appuntamento fisso destinato ad un successo crescente, grazie anche alla collaborazione di tutte le diverse anime di Zola Predosa: istituzionale, associativa, produttiva e commerciale.

Organizzato da...

comune zola 150Strada 150 web

MAIN SPONSOR

FELSINEO logo
alcisa 250